Quali corsi di formazione per la sicurezza sul lavoro possono essere svolti in eLearning?

13/11/2017
La formazione in modalità e-learning non sempre viene proposta con il rigore necessario o in modo conforme a quanto richiesto dalla normativa.

È quindi obbligatorio conoscere bene la normativa e definire il concetto di rigore didattico necessario per erogare una formazione e-learning che possa essere in grado di incidere sui comportamenti dei lavoratori.

Per comprendere, a livello normativo, quali siano i limiti e i destinatari della formazione e-learning in Italia ricordiamo, innanzitutto, che:

- il Decreto Legislativo 81/2008 disciplina la formazione per la sicurezza e salute nei luoghi di lavoro rimandando la definizione di durata, contenuti minimi e modalità formative a successivi Decreti e Accordi Stato-Regioni.

- i due Accordi Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 definiscono la formazione di lavoratori, preposti e dirigenti e datori di lavoro RSPP;

- l'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 (sostituisce un precedente Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006) definisce la formazione di Responsabili e Addetti del Servizio di Prevenzione e protezione e che apporta sensibili cambiamenti anche ai due Accordi del 2011, ad esempio riguardo all'utilizzo della modalità e-learning.

Negli Accordi Stato-Regioni del 2011 la "modalità e-learning" viene prevista per queste tipologie di corsi:

- la formazione generale per i Lavoratori;
- la formazione dei Preposti
(punti da 1 a 5 di 8 complessivi del corso);
- la formazione dei Dirigenti;
- la formazione dei Datori di lavoro
(modulo 1 e 2 di 4 previsti);
- i corsi di aggiornamento (tutte le figure);
- progetti formativi sperimentali regionali (formazione specifica dei Lavoratori e dei Preposti).

Nell'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 vengono ampliati i corsi ammessi in e-learning:
- i corsi di aggiornamento per RSPP/ASPP;
- la formazione di base per RSPP e ASPP
(Modulo A dei 3 previsti: A, B, C);
- la formazione generale per i Lavoratori;
- la formazione specifica per i Lavoratori
(in attività a basso rischio);
- la formazione dei Preposti (punti da 1 a 5 di 8 complessivi del corso);
- la formazione dei Dirigenti;
- la formazione dei Datori di lavoro
(modulo 1 e 2 di 4 previsti);
- i corsi di aggiornamento (tutte le figure);
- progetti formativi sperimentali regionali (formazione specifica dei Lavoratori e dei Preposti).

Ricordiamo anche che la formazione specifica in e-learning per le attività a basso rischio può essere erogata anche a lavoratori di aziende classificate a rischio medio o alto che non operino neanche saltuariamente nei reparti produttivi.

C'è anche la possibilità di attivare progetti formativi sperimentali regionali (nelle regioni dove sono attivabili) per la formazione specifica dei Lavoratori, anche per lavoratori di aziende classificate a rischio medio o alto, e dei Preposti (quindi anche i punti da 6 a 8 del programma).

Sempre in relazione a quanto stabilito dall'Accordo del 2016, è importante anche segnalare che i corsi di aggiornamento per RSPP/ASPP hanno validità anche come aggiornamento per:

- Docenti-formatori per la sicurezza
- Coordinatori per la Sicurezza

Con riferimento a quanto contenuto in altre normative vigenti, ricordiamo che è prevista la modalità e-learning "anche per la formazione di operatori addetti all'utilizzo di attrezzature, quali le piattaforme elevabili, i carrelli elevatori, ecc. (solo i moduli normativo e tecnico, esclusi i moduli pratici)".

Infine, segnaliamo che a seguito dei limiti previsti dall'Accordo 2016, come riportati anche nell'allegato V dell'Accordo, riguardo all'utilizzo della modalità e-learning è "in via di definizione l'erogabilità e le modalità della formazione di:
- RLS (deve essere definita dalla Contrattazione collettiva, alcuni contratti già la prevedono);
- Addetti antincendio e al Primo Soccorso (deve essere definita da specifici Decreti ancora da emanare)".

Per garantire qualità ed efficacia della formazione in modalità e-Learning, la nostra azienda utilizza i corsi online di formazione obbligatoria (sicurezza e salute sul lavoro, privacy, qualità, ambiente) realizzati da Mega Italia Media, e una piattaforma e-Learning completa, facile ed economicamente vantaggiosa per la gestione della formazione on-line o blended.